Rete civica del Comune di Firenze
Indice A-Z
testata per stampa

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

HOME» Competenze» Educazione stradale
testo piccolo testo medio testo grande Stampa la pagina Twitter Facebook

Giovedì 27 Febbraio 2020

EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA STRADALE

    Vigilandia

    La sezione Vigilandia, del Corpo di Polizia Municipale di Firenze, è stata istituita nel 1981 per rispondere alla sempre più sentita e pressante richiesta di promuovere un intervento coordinato e strutturale di diffusione delle disposizioni in materia di educazione stradale nell'ambito scolastico, anticipando largamente così la stessa obbligatorietà prevista dall'art. 230 del nuovo Codice della Strada (decreto n. 285 del 30.4.1992) nonché dal successivo Decreto del 5.8.1994 del Ministero della Pubblica Istruzione. 
    Indirizzo: via Nicolodi, 2  
    Telefono: 055 2625609 
    Fax: 055 2625668 
    E-mail: pm.vigilandia@comune.fi.it 
     
     
    Obiettivi, attività e articolazione dei corsi: 
     
    -  Obiettivi
    Sensibilizzare  gli utenti della strada alla sicurezza, alla prevenzione dei rischi ed al corretto uso della strada e dei veicoli.  
    Educare  alla legalità e socialità, promovendo nei più giovani comportamenti corretti, come presupposto di base per costruire un nuovo sistema di valori
    Far conoscere l'agente di Polizia Municipale non solo come figura repressiva ed addetto esclusivamente al traffico, ma come operatore con compiti di controllo in campo amministrativo, annonario, edilizio ed ambientale, di informazione, di aiuto e consulenza nei vari momenti di necessità, nonché di tante altre attività connesse al servizio.
     
      
    -  Attività
    Nella didattica sono coinvolte le scuole fiorentine primarie, con attività mirate all'età degli studenti interessati. 
    Oltre alle lezioni teoriche e pratiche ed alla verifica finale, vengono organizzate anche attività collaterali, quali la visita alle scuderie o al Comando e alla Centrale Operativa della Polizia Municipale.
     
     
    - Articolazione dei corsi
    •  Fase informativo-teorica che prevede la partecipazione, a fianco degli insegnanti, di agenti di polizia municipale che portano direttamente in classe la loro esperienza e professionalità con anche la distribuzione di materiale didattico informativo. Infondere un'attitudine corretta nella circolazione infatti, significa  diffondere una conoscenza generale dell'importanza e utilità delle regole, ovvero educare le nuove generazioni al valore della legalità come prassi quotidiana, passaggio fondamentale per creare un ambiente più sicuro in quanto più civile, solidale e rispettoso degli altri.
    •  Verifica pratica da effettuarsi in bicicletta sul campo-scuola di Vigilandia
      
     
    Il campo scuola:
     
    Il campo scuola di Vigilandia è una città in miniatura realizzata su un'area appositamente attrezzata a percorso stradale, dove i ragazzi si cimentano (da ciclisti e pedoni) in una prova pratica di verifica, obbligatoria per tutti gli studenti che hanno seguito il corso di educazione stradale, compresi i non ciclisti e i disabili, che vengono forniti di biciclette con stabilizzatori o tricicli.
    La Cittadella del campo è stata realizzata all'interno dell'area di San Salvi  e vi si accede dall'ingresso principale (via di San Salvi, n.12). 
    Durante l'attraversamento di questa Cittadella del traffico i ragazzi devono recuperare, senza commettere infrazioni al codice stradale, dieci testimoni del valore di dieci punti ciascuno, per un totale di cento punti (credito); per ogni infrazione c'è una multa, contestata e spiegata direttamente al ragazzo, che comporta quindici punti di penalità (debito).
    Questo semplice meccanismo insegna ai ragazzi a essere utenti che rispettano le regole della strada e comunque, consapevoli dei propri errori e delle proprie manchevolezze.
    Al termine della prova viene rilasciato un attestato, a forma di patentino, con il punteggio ottenuto.   
    Ai corsi partecipano una media annuale di circa 6.000 ragazzi delle scuole fiorentine, ai quali si aggiunge una buona presenza di studenti di alcuni comuni limitrofi, accompagnati da operatori delle rispettive polizie municipali. 

     

      Sezione Intersettoriale Sicurezza Stradale

      "La Sezione Intersettoriale Sicurezza Stradale, dal 2012 con l'iniziativa "Insieme per la sicurezza" nell'ambito del progetto "DAVID", in collaborazione con le scuole secondarie di 1° e 2° grado di Firenze, organizza incontri rivolti agli studenti di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale e di prevenzione di comportamenti a rischio o disfunzionali alla guida, come ad esempio l'uso di alcol, droga o cellulare.

      Recapiti tel. 055 328 3483

      E-mail: pm.intersettoriale@comune.fi.it

      In collaborazione con il Centro sostegno alla nascita "La Margherita" di Careggi, nell'ambito del progetto "Guido mio figlio" organizza degli incontri condotti da personale della Polizia Municipale, con lo scopo di informare preventivamente i futuri genitori sui comportamenti più sicuri da adottare alla guida, dalla gravidanza in poi, finalizzati alla protezione del bambino".

       

      Pronto intervento - 055 328 3333

      Al di fuori delle emergenze, per le situazioni in cui si renda necessaria la presenza della Polizia Municipale

      Emergenze - 055 3285 - 24 ore su 24

      segnalazioni di incidenti stradali gravi, blocchi della circolazione, immediato pericolo e grave rischio per la pubblica incolumità

      Contact center - 055 055

      Per info telefoniche riguardanti la Polizia Municipale

      Accesso veloce














      città di firenze
      Comune di Firenze
      Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
      50122 FIRENZE
      P.IVA 01307110484

      Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006